IDM 12_2020

IDM 12_2020

Gennaio 23, 2020 Off Di admin

Scarica la versione PDF  – IDM 12.pdf

Cari amici,
Ancora una volta, ben ritrovati e buon 2020.
Un anno che, in realtà, non è certo cominciato sotto i migliori auspici: le notizie che arrivano dal Mondo inducono a un senso d’impotenza,eppure… eppure qualcosa nel nostro piccolo sempre si può fare.

Lo dico subito, non sono un vegano, ma di questo movimento apprezzo l’aspetto etico.
Credo che la Natura abbia degli equilibri, che l’industrializzazione anche a livello alimentare ha sconvolto.
Ed è da questo punto di vista che sposo in pieno il senso etico vegan: un conto è mangiare ciò che è necessario, un conto è produrre il superfluo.
Nel tempo è aumentata questa consapevolezza in tante persone, come evidenziato nell’articolo della nostra Verde Camilla, coinvolgendo anche tanti personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport nel mondo.

Tante anzi troppe, purtroppo, sono ancora le violenze perpetrate a livello domestico, soprattutto ai danni di donne bambini.
Anche in questo caso le notizie che giungono ormai quotidianamente sono solo la punta dell’iceberg.
Tante, anzi troppe, sono quelle non denunciate e taciute.
Ma, accanto al dramma della violenza subìta, c’è anche quello del trauma invisibile di chi assiste a questi eventi, magari non rimanendone vittima diretta, ma indiretta.

Un altro argomento di riflessione che potrete trovare nelle pagine di questo numero.
Ma, all’interno del nostro bimestrale, troverete anche tanto altro, a partire dalla musica, con la storia di un artista bresciano davvero interessante
che, dopo un anno sabbatico, è tornato a scrivere canzoni e suonare e si prepara a un 2020 molto impegnativo.
Stiamo parlando di Demis Facchinetti, che la nostra Silvia Fusi ha riscoperto per noi.

E, ancora, amore, diritti dei lavoratori, sport e tante curiosità che potrete conoscere sfogliando la nostra rivista.
Buona lettura!